È una classica Beneteau, sui cui ZF Marine di Arco, azienda della multinazionale tedesca ZF, ha installato un motore elettrico alimentato a batteria e un software di controllo con un rivoluzionario sistema di guida che si avvale di un semplice joystick. ..

Innovativo sistema

Grazie ad alta tecnologia, informatica, sensoristica e meccatronica riunite in un unico software, la barca può spostarsi lateralmente, ruotare sul proprio asse di 360 gradi e muoversi con straordinaria agilità tra le altre barche attraccate anche in un piccolo porto. il tutto in silenzio e senza emettere gas di scarico grazie alla propulsione elettrica. E, poiché la velocità del motore è controllabile con precisione, l’ancoraggio diventa ancora più sicuro.

Il sistema elettrico di ZF è in fase di test da settembre 2019 su una barca che solca il Lago di Garda. Il prototipo è dotato di una batteria agli ioni di litio da 60 kWh e raggiunge una velocità media di 7 nodi (13 km /h) con un’autonomia di circa 30 miglia nautiche (55,5 km). Il pacco batteria dotato di un sistema di raffreddamento è posizionato a poppa.

La ZF di Arco non si è però fermata qui e, come annunciato nell’occasione del varo a fine 2019, ha annunciato che questo motore elettrico darà vita ad una nuova famiglia di prodotti il cui sviluppo è finalizzato a consolidare ulteriormente la posizione della ZF nel mercato di prodotti innovativi per la nautica.

Siete pronti a provarla?

www.zf.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *