E’ arrivata, la brezza di primavera. Ci risveglia. Dal torpore, più o meno indotto di questi ultimi tempi. Ahime! Ahinoi!

Soffia e soffia, la brezza di primavera. Il cielo è terso, il mare si increspa. Il lago regala scivoli d’acqua ai germani reali e tutto sembra scorrere come sempre. Sale alle narici quell’odore di vento, di fresco, di acqua, che ci fa ricordare le belle veleggiate trascorse. In fondo è primavera di nuovo! Ad un anno di distanza.

Prima di partire per un’altra stagione velica ecco chi abbiamo incrociato sulla nostra rotta…

Se volete riascoltare le avventure più interessanti le trovate qui su SPREAKER. Le abbiamo riunite sotto il nome di “Land Sailors”, marinai terrestri”.

E se mettete un like o una condivisione, non ci fate dispiacere 🙂 Non siate troppo timidi dai… 😉

Buon Vento naviganti! Take care and just keep a smile on your face! 🙂

Per convenienza… li chiamamo “I podcast” di Parabordando, emozioni e passione per la barca a vela. Magari non sono “podcast ” come ci insegnano i “guru” del digitale”, ma qualcosa vi lasciano impresso nella memoria. Per chi è appassionato di vela. Ma anche per chi vuole aprire la mente. E diciamo “vuole” aprire la mente. E in fin dei conti, ci sembrano più interessanti e di qualità che non molto altro che abbiamo ascoltato in rete.

Una cosa manca, però, la vela al femminile. Perché le veliste sono molte. Davvero. Certo, in numero minore dei maschi. Ma ci sono. Eccome se ci sono. E di questo, ahimè, ce ne rammarichiamo e facciamo un mea culpa perché fino ad ora non abbiamo dato spazio. Ebbene. Prossima mission: ci impegneremo a raccontarla, la vela al femminile. Un appello: se avete suggerimenti scrivete a parabordando@gmail.com.

Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Esplorate. Sognate. Scoprite.

Mark Twain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *